sabato 28 luglio 2012

Ci sono

Torno molto molto presto.
Questi giorni sono troppo incasinati.
Non sono scomparso. La settimana prossima cercherò di essere presente come sempre.

Un abbraccio a tutti quelli che orgni tanto mi seguono.

Aspetto consigli!

mercoledì 25 luglio 2012

Oggi

Quant'è bella giovinezza

che si fugge tuttavia ...

Chi vuol esser lieto sia!

Del doman non v'è certezza ...


Lorenzo de' Medici - Canti Carnascialeschi - Canzone di Bacco


martedì 24 luglio 2012

Italia avara di ammortizzatori sociali

Ancora classifiche.

E questa volta, anzi, ancora una volta, noi siamo in fondo.
Fonti Ocse parlano di un tasso di sostituzione del reddito dopo la perdita del lavoro (grazie ai sussidi) di appena il 23 % per il 2010 nel nostro paese, contro un 84% della Danimarca, maestra del welfare state, del 76 % del Portogallo, del 74% per Norvegia ed Olanda e del 72% per la Francia.
E gli altri paesi Ocse non sono affatto messi male.

Peggio di noi fa soltanto la Turchia, la Corea e la Repubblica Ceca.

lunedì 23 luglio 2012

La cultura per lo sviluppo dell'economia

Avete mai pensato che la cultura possa costituire un vero e proprio settore su cui investire in futuro anche per la promozione e lo sviluppo dell'economia ?
Per me sarebbe davvero una bella cosa.

Se solo penso che alla fine, se qualcuno mi chiedesse cosa mi piacerebbe fare in generale risponderei subito: "Stare quattro, cinque, sei, sette ore in una grandissima biblioteca o in una fornitissima libreria, a trovare i più impensati libri, a leggere, a scoprire, a rilassarmi.
Tranquillo nel mondo del sapere.


Secondo Unioncamere e la fondazione Symbola l'industria culturale in Italia vale il 5,4 % del PIL, che arriva fino al 15% se si guarda all'indotto.
Un indotto fatto non soltanto di cultura "propriamente detta" ma di tutto quanto è connesso all'identità ed alle tradizioni anche di artigianato di un territorio.
Prodotti tipici, artigianato locale, manifattura d'alta qualità, enogastronomia specifica di una terra.
E poi architettura, design, moda.

L'industria culturale ha come obiettivo la rievocazione o meglio l'esaltazione del "bello".
E questo "bello" per il nostro paese sarebbe davvero facile da esaltare. E' senz'altro un punto di forza e può costituire un coraggioso volàno.
Un abbondanza di cultura che può significare abbondanza anche per il nostro popolo. E non è soltanto un aspetto puramente materiale.

Talvolta io penso invece alla cultura intesa nella maggior parte dei casi come "libro, biblioteca, libreria, imparare, leggere, sapere".

E tutto ciò mi allieta e mi delizierebbe.

giovedì 19 luglio 2012

Facebook pensa agli annunci di lavoro

E fa concorrenza a Linkedin ovviamente.

Facebook pensa ad una bacheca per gli annunci di lavoro. Uno spazio ulteriore con annunci in arrivo anche dall'esterno, attraverso applicazioni collegate.

E la rete di relazioni quindi diventa sempre più anche la possibilità di trovare nuove opportunità lavorative. Non più quindi soltanto amicizie vecchi e nuove, goliardia e socialità, ma anche opportunità di lavoro, visibilità ed ovviamente pubblicità del proprio profilo professionale e del proprio curriculum.

E Linkedin? Non credo resterà a guardare. Staremo a vedere quali saranno le novità del social network professionale più famoso del mondo che ormai viaggia sempre più in parallelo con Facebook e con altri social.

E molto probabile che Facebook punta ad una pubblicità professionale un tantino meno formale, più amichevole e basata maggiormente su amicizie anche e soprattutto esterne al mondo professionale.
Ma ad ogni modo mostra ancora una volta il potere della comunicazione web, sempre più proiettata a diventare il "linguaggio" preferito delle nuove ed anche delle vecchie generazioni.

mercoledì 11 luglio 2012

Roubini e la tempesta perfetta

Lo chiamano il catastrofista per eccellenza.
Eppure ci riprova con un pronostico che .... nel 2008 era azzeccato!
Nel 2013 ci sarebbe la tempesta perfetta, molto molto peggio del 2008!

martedì 10 luglio 2012

Bossless: sempre più successo per le aziende senza capi

Ne ho già parlato qualche giorno fa qui (leggi), ma a quanto pare oltre al caso studio di Valve ci sono anche altri casi di successo di aziende "senza capi".


lunedì 9 luglio 2012

Il bosone di Higgs

Da non addetto ai lavori mi riesce difficile spiegare questa straordinaria scoperta, opera anche dei nostri scienziati (pensate che anch'io ne conosco uno di quelli che ha lavorato proprio a questo progetto ...). "La particella di Dio" come è stata soprannominata, permette ad ogni cosa di avere una massa.


venerdì 6 luglio 2012

Il Tram che si ricarica per strada

Questa volta ci pensa Bombardier.
Il colosso che produce treni, metrò e tram ha pensato ad una tecnologia in grado di eliminare il problema della ricarica delle batterie per i motori elettrici.


giovedì 5 luglio 2012

Web development

Mi piace essere promotore di un "sano" sviluppo del mondo web. Utilizzare il massimo delle potenzialità di internet per "scrostare" l'economia dall'obsolescenza ma anche, udite udite, per eliminare una quota di alienazione, per ridare addirittura la possibilità a chi lo vorrà di ritmi più "umani", talvolta più lenti, più domestici, forse meno angoscianti.


mercoledì 4 luglio 2012

Spending review ed aumento dell'Iva

Il governo prova a scongiurare l'aumento dell'Iva. Ci riusciranno? Certo è che un aumento di due punti percentuali in questo momento non sarebbe assolutamente auspicabile per il mondo produttivo.


martedì 3 luglio 2012

lunedì 2 luglio 2012

Voglia di Europa

Tutti parlano di quanto accade in questi giorni...
Italia, superMario, Merkel, Spagna, Euro, spread, Bruxelles, Berlino, eurogruppo, +6,59%, 420 punti base, Bankia, Banche, Grecia, salvataggio, Italia-Germania, asse, politiche condivise, politica e basta, crisi, crisi, crisi, crisi, crisi, crisi, crisi.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...